La Proposizione Limitativa




Sintassi del Periodo

La proposizione subordinata limitativa indica i limiti di quanto viene detto nella reggente. La sua funzione nel periodo corrisponde a quella di un complemento di limitazione nella frase semplice. Risponde alle domande per quanto? per che cosa? limitatamente a che?.

  La forma esplicita 

di questa subordinata introdotta dalle seguenti locuzioni: per quanto, a quanto, per quello che, in rapporto a, in base a, limitatamente a, secondo quanto, rispetto a, ecc.. L'indicativo e il congiuntivo sono i modi verbali della forma esplicita. Esempi:
Per quanto ne so, non successo niente di grave
proposizione subordinata limitativa (Per quanto ne so). Proposizione principale reggente (non successo nulla di grave).
Per quel che io possa ricordare, lui non era con noi
proposizione subordinata esplicita limitativa + proposizione principale.

 La forma implicita 

di questa subordinata costruita col verbo all'infinito preceduto da a, per, quanto a, in quanto a . Esempi:
Quanto a suonare il piano, se la cava discretamente
proposizione subordinata limitativa implicita introdotta dalla locuzione quanto a seguita dall'infinito + proposizione principale.
A vederlo, sembra un barbone
proposizione subordinata limitativa implicita introdotta dalla preposizione a seguita dall'infinito + proposizione principale.