www.italiano-online.it Complemento di Vantaggio e Svantaggio






Il Complemento di Vantaggio - Präpositionalergänzung (wozu? wofür?) - indica la persona o la cosa a vantaggio o a danno (Complemento di Svantaggio) della quale si verifica l'azione espressa dal verbo. Il complemento è introdotto dalla preposizione per, o da una locuzioni avverbiali come a vantaggio di, a favore di, in difesa di, a svantaggio di, a discapito di, ecc.
Esempi: egli pensa per sé
ciò che fa va a favore dei suoi figli
questa legge fu varata a vantaggio degli inquilini
Questa iniziativa è intrapresa in difesa della salute
la sua proposta va a danno degli automobilisti
È una legge a discapito degli agricoltori
L'aumento delle tariffe va a discapito degli utenti

Il complemento di vantaggio o svantaggio risponde alle domande: per chi? a vantaggio di chi? per che cosa? a favore di chi? a vantaggio di che cosa? in difesa di chi? a danno di chi? a discapito di chi?